ruvidezza della superficie
vuoto

Martin.Mu

Esperto di prototipazione rapida e produzione rapida

Specializzati in lavorazione CNC, stampa 3D, fusione di uretano, utensili rapidi, stampaggio a iniezione, fusione di metalli, lamiera ed estrusione.

La rugosità superficiale e il trattamento superficiale della parte lavorata a CNC

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Lavorazione CNC può creare parti con requisiti di tolleranza ristretti e parti dettagliate di vari metalli o plastica ed è uno dei migliori metodi di lavorazione per parti personalizzate e produzione di prototipi. Durante la lavorazione CNC, la materia prima viene rimossa in modo selettivo e preciso per produrre un pezzo dalla forma quasi netta. Questo tipo di processo di lavorazione viene solitamente chiamato anche produzione sottrattiva. Poiché l'utensile CNC rimuove continuamente le materie prime durante il processo di lavorazione, sulla superficie del pezzo verranno prodotti evidenti segni dell'utensile. Per la definizione dello spessore di questi segni di utensile, lo chiamiamo rugosità superficiale delle parti lavorate a CNC e lo dividiamo in vari gradi di rugosità. Allo stesso tempo, dopo la lavorazione CNC di parti metalliche di precisione, di solito eseguiamo alcuni trattamenti sulla superficie delle parti per migliorarne la resistenza all'usura, alla corrosione, all'isolamento, alla decorazione o ad altri requisiti funzionali speciali. Il trattamento superficiale è il processo di formazione artificiale di uno strato superficiale con proprietà meccaniche, fisiche e chimiche diverse da quelle del substrato attraverso una specifica tecnologia di lavorazione sulla superficie del substrato.

Dopo che la superficie della parte è stata elaborata dal CNC, appare liscia, ma risulta irregolare se vista con una lente di ingrandimento. Nella vita quotidiana, le persone tendono a chiamarla “finitura superficiale”, ma in realtà lo standard unificato internazionale la chiama “rugosità superficiale”. La rugosità superficiale si riferisce alle irregolarità dei piccoli passi e dei minuscoli picchi e avvallamenti presenti su una superficie lavorata. La distanza (distanza d'onda) tra i due picchi o due avvallamenti è molto piccola (inferiore a 1 mm), il che rientra nell'errore di riconoscimento della geometria microscopica. Minore è la rugosità della superficie, più liscia sarà la superficie.

La rugosità superficiale è generalmente determinata dal metodo di lavorazione utilizzato e da altri fattori, come l'attrito tra l'utensile e la superficie del pezzo durante la lavorazione CNC, la deformazione plastica dello strato metallico superficiale quando il truciolo viene separato e la vibrazione ad alta frequenza nel sistema di processo. A causa dei diversi metodi di lavorazione e dei materiali del pezzo, la profondità, la densità, la forma e la consistenza delle tracce lasciate sulla superficie lavorata sono diverse.

Confronto tra diverse rugosità superficiali

Effetto della rugosità superficiale sulle parti

La ruvidità superficiale è strettamente correlata alle proprietà di adattamento, alla resistenza all'usura, alla fatica, alla rigidità del contatto, alle vibrazioni e al rumore delle parti meccaniche e ha un impatto importante sulla durata e sull'affidabilità dei prodotti meccanici. Dopo che le parti sono state lavorate, sulla superficie sono presenti sottili tracce di lavorazione e quanto minore è la rugosità superficiale, tanto più liscia è la superficie. L'influenza specifica della rugosità superficiale sulle parti può fare riferimento ai seguenti punti.

1. La rugosità superficiale influisce sulla resistenza all'usura delle parti. Più ruvida è la superficie, minore è l'area di contatto effettiva tra le superfici accoppiate, maggiore è la pressione e più rapida l'usura.

2. La rugosità superficiale influisce sulla stabilità delle proprietà di adattamento. Per quanto riguarda l'accoppiamento con gioco, più la superficie è ruvida, più facile sarà l'usura, per cui lo spazio aumenta gradualmente durante il processo di lavorazione; la forza della connessione.

3. La rugosità superficiale influisce sulla resistenza alla fatica delle parti. Sulla superficie delle parti ruvide sono presenti ampi avvallamenti, sensibili alla concentrazione delle sollecitazioni, come intagli e crepe taglienti, che influiscono così sulla resistenza alla fatica delle parti.

4. La rugosità superficiale influisce sulla resistenza alla corrosione delle parti. La superficie ruvida può facilmente far penetrare gas o liquidi corrosivi nello strato interno del metallo attraverso le valli microscopiche sulla superficie, causando corrosione superficiale.

5. La rugosità superficiale influisce sulla sigillatura delle parti. Le superfici ruvide non possono adattarsi perfettamente e il gas o il liquido fuoriescono attraverso gli spazi tra le superfici di contatto.

6. La rugosità superficiale influisce sulla rigidità di contatto delle parti. La rigidità del contatto è la capacità della superficie articolare delle parti di resistere alla deformazione del contatto sotto l'azione di una forza esterna. La rigidità di una macchina è in gran parte determinata dalla rigidità del contatto tra le parti.

7. Influisce sulla precisione della misurazione delle parti. La rugosità superficiale della superficie misurata del pezzo e la superficie di misurazione dello strumento di misura influiscono direttamente sulla precisione della misurazione, soprattutto nella misurazione di precisione.

Inoltre, la rugosità superficiale avrà vari gradi di influenza sul rivestimento di placcatura, sulla conduttività termica e sulla resistenza di contatto delle parti, sulle prestazioni di riflessione e radiazione, sulla resistenza al flusso di liquidi e gas e sul flusso di corrente sulla superficie dei conduttori.

Grado standard e selezione della rugosità superficiale

La rugosità superficiale delle parti lavorate a CNC non è un valore casuale, perché la rugosità superficiale è controllabile e deve solo essere preimpostata prima della lavorazione. Tuttavia, in circostanze normali, molte parti non hanno requisiti specifici di rugosità superficiale, a meno che non siano richiesti in alcuni settori specifici, come alcune parti rotanti, scene di vibrazione, impianti medici.

Campi di applicazione diversi richiedono rugosità superficiali diverse. Nello specifico, come scegliere un valore di rugosità superficiale per le tue parti. La prima cosa che dobbiamo considerare è che la superficie del pezzo non deve solo soddisfare i requisiti funzionali, ma considerare anche la razionalità economica. Per la selezione specifica, può essere determinata per analogia con riferimento ai disegni esistenti di parti simili. Con la premessa di soddisfare i requisiti funzionali della parte, è necessario selezionare il più possibile il valore del parametro di rugosità superficiale maggiore per ridurre i costi di lavorazione. In generale, la superficie di lavoro, la superficie di accoppiamento, la superficie di tenuta, la superficie di attrito con elevata velocità di movimento e elevata pressione unitaria delle parti hanno requisiti elevati di levigatezza della superficie e il valore del parametro dovrebbe essere inferiore. Per le superfici non lavorabili, le superfici non adatte e le superfici con bassa precisione dimensionale, i valori dei parametri possono essere maggiori per ridurre i costi di lavorazione.

Secondo il ISO2632/1-1975 standard di rugosità di lavorazione, attualmente nell'officina di lavorazione CNC AN-Prototype, implementiamo i seguenti quattro valori di rugosità superficiale per produrre parti di alta qualità per i clienti.

Ra=3.2um. Questa è la finitura superficiale predefinita per le parti lavorate a CNC ed è adatta per la maggior parte delle parti. La superficie delle parti Ra3.2um è molto liscia, ma si possono ancora vedere i segni del taglio ed è adatta per scene soggette a vibrazioni, carico e stress elevato.

Ra=1.6 um. Questo livello corrisponde ad una rugosità superficiale relativamente buona, lavorata nelle condizioni impostate, ma si possono ancora vedere leggeri segni di taglio. Le parti di questo grado si adattano perfettamente ad altri componenti e sono adatte per scenari con movimenti lenti e carichi leggeri, non per rotazioni veloci o forti vibrazioni. Prendendo come esempio l'alluminio 6061, il costo di produzione di Ra1.6um è superiore di circa il 5% rispetto a quello di Ra3.2 e aumenta con la complessità delle parti.

Ra=0.8um. Si tratta di un livello elevato di finitura superficiale che deve essere prodotto in condizioni strettamente controllate ed è più facile da produrre con rettificatrici cilindriche, senza centri o di superficie. Parti di questo livello di solito funzionano in scene con carichi leggeri o movimenti poco frequenti. Prendendo come esempio l'alluminio 6061, il costo di produzione di Ra0.8um è superiore di circa il 10% rispetto a quello di Ra3.2 e aumenta con la complessità delle parti.

Ra=0.4 um. Questo grado rappresenta la ruvidità superficiale della massima qualità. Parti di questo grado di solito richiedono lucidatura o molatura con smeriglio. Per le scene che richiedono superfici molto lisce, è necessario scegliere Ra0.4um, come la parete interna dei cuscinetti o degli impianti medici. Prendendo come esempio l'alluminio 6061, il costo di produzione di Ra0.4um è superiore di circa il 15% rispetto a quello di Ra3.2 e aumenta con la complessità delle parti.

Problemi comuni di rugosità superficiale

Metodi di valutazione e misura della rugosità superficiale. La valutazione della rugosità si divide principalmente in metodi di valutazione qualitativi e quantitativi. La cosiddetta valutazione qualitativa consiste nel confrontare la superficie da testare con il campione di confronto di rugosità superficiale noto, e giudicarne il grado mediante ispezione visiva o mediante microscopio; e La valutazione quantitativa consiste nel misurare i principali parametri della rugosità della superficie misurata attraverso determinati metodi di misurazione e strumenti corrispondenti, questi parametri sono Ra, Rq, Rz, Ry. Attualmente, i metodi di misurazione della rugosità superficiale comunemente utilizzati includono principalmente il metodo di confronto dei campioni, il metodo della sezione leggera, il metodo dell'interferenza, il metodo dello stilo, ecc.

Il significato dei parametri di rugosità superficiale Ra, Rq, Rz, Ry. Ra è la deviazione media aritmetica del contorno, ovvero la media aritmetica della somma dei valori assoluti delle deviazioni del contorno misurate all'interno della lunghezza di campionamento. Rq è la deviazione quadratica media del profilo: il valore quadratico medio dell'offset del profilo all'interno della lunghezza di campionamento. Rz è l'altezza su 10 punti della rugosità microscopica: la somma dei valori medi delle cinque maggiori altezze dei picchi di contorno e delle cinque maggiori profondità delle valli del contorno all'interno della lunghezza di campionamento. Ry è l'altezza massima del profilo: la distanza massima tra la linea di picco del profilo e la linea centrale della linea di fondo della valle del profilo all'interno della lunghezza di campionamento.

Fattori che influenzano la rugosità superficiale. Ci sono molti fattori che influenzano la rugosità superficiale delle parti, tra cui i fattori maggiori sono la velocità di taglio, la profondità di impegno, l'entità del taglio, l'angolo geometrico dell'utensile da taglio, la vibrazione dell'utensile da taglio, la durezza del materiale lavorato, la rigidità del pezzo, l'attrezzatura e macchina utensile durante la lavorazione CNC Rigidità, uso di fluido da taglio, ecc.

Trattamento superficiale di pezzi lavorati a CNC

Nel campo della lavorazione di precisione CNC, per le parti che richiedono resistenza e tenacità relativamente elevate, le loro prestazioni lavorative e la durata sono strettamente correlate alle proprietà superficiali e il miglioramento delle proprietà superficiali non può essere ottenuto semplicemente facendo affidamento sui materiali. È molto antieconomico, ma nella lavorazione vera e propria le sue prestazioni devono essere all'altezza degli standard. In questo momento dobbiamo ricorrere a varie tecnologie di trattamento superficiale. Il trattamento superficiale è il processo di formazione artificiale di uno strato superficiale sulla superficie di un substrato attraverso una tecnologia di lavorazione specifica che è diversa dalle proprietà meccaniche, fisiche e chimiche del substrato. Inoltre, per la lavorazione CNC di parti metalliche di precisione, al fine di soddisfare la resistenza all'usura, alla corrosione, all'isolamento, alla decorazione, aumentare la durata delle parti o aggiungere altre funzioni speciali, generalmente adottiamo un trattamento superficiale specifico per soddisfare i requisiti. Per il trattamento superficiale delle parti hardware, comunemente vediamo anodizzazione, galvanica, elettrolucidatura, rivestimento di conversione, passivazione, trafilatura, sabbiatura, verniciatura e spruzzatura di polvere, ecc.

anodizzazione dell'alluminio

Anodizzazione, l'ossidazione elettrochimica di metalli o leghe. L'alluminio e le sue leghe formano uno strato di pellicola di ossido (isolamento) sul prodotto di alluminio (anodo) sotto l'elettrolita corrispondente e condizioni di processo specifiche sotto l'azione di una corrente applicata. Per anodizzazione, se non diversamente specificato, si intende solitamente l'anodizzazione con acido solforico. Al fine di superare i difetti di durezza superficiale della lega di alluminio, resistenza all'usura, ecc., ampliare l'ambito di applicazione e prolungare la durata, la tecnologia del trattamento superficiale è diventata una parte indispensabile dell'uso delle leghe di alluminio e la tecnologia dell'ossidazione anodica è il più diffuso ed economico. Di. Esistono attualmente due tipi principali di anodizzazione: anodizzazione con acido solforico di tipo II e anodizzazione dura di tipo III (rivestimento duro)

L'anodizzazione con acido solforico di tipo II è il metodo di anodizzazione più comunemente utilizzato. Le pellicole per il processo di anodizzazione con acido solforico sono disponibili in un intervallo di spessore compreso tra 0.0001″ e 001″. Il rivestimento risultante aveva uno spessore totale di penetrazione nel substrato del 67% e un aumento del 33% rispetto alle dimensioni originali della parte. È particolarmente adatto per applicazioni che richiedono durezza e resistenza all'usura.

Tuttavia, l'eventuale presenza di residui di acidi corrosivi è indesiderabile quando le parti sono sottoposte a notevoli sollecitazioni, come ad esempio le parti di aerei. La porosità del film di acido solforico prima della sigillatura è di particolare vantaggio nel trattamento superficiale colorato dell'alluminio e delle sue leghe.

L'allumina porosa assorbe bene i coloranti e la successiva sigillatura aiuta a prevenire la perdita di colore durante l'uso. Sebbene le pellicole anodizzate colorate siano abbastanza veloci, tendono a sbiancare se esposte alla luce solare diretta prolungata. Alcuni dei colori sono: nero, rosso, blu, verde, grigio urbano, marrone coyote e oro. Le parti possono essere trattate chimicamente o meccanicamente prima dell'anodizzazione per ottenere una finitura opaca (antiriflesso).

Vantaggi dell'anodizzazione con acido solforico:

Applicazioni di anodizzazione con acido solforico:

L'anodizzazione dura di tipo III (rivestimento duro), sebbene solitamente eseguita con elettroliti a base di acido solforico, è più spessa e densa rispetto alla più tradizionale anodizzazione con acido solforico. I rivestimenti duri sono adatti per parti in alluminio in applicazioni estremamente abrasive che richiedono una resistenza all'usura superiore o in ambienti corrosivi che richiedono rivestimenti più spessi, più duri e più durevoli. È utile anche laddove è richiesto un migliore isolamento elettrico. Poiché in alcuni casi l'anodizzazione del rivestimento duro può arrivare fino a pochi millesimi, ciò rende questo tipo di anodizzazione un candidato per il recupero di componenti usurati o mal lavorati.

Alluminio anodizzato a coste dure

Proprietà di anodizzazione dura:

Applicazioni di anodizzazione dura:

Galvanotecnica.

vuoto

La galvanica è il processo di applicazione di uno o più strati di metallo su una parte facendo passare una corrente caricata positivamente attraverso una soluzione contenente ioni metallici disciolti (anodo) e una corrente caricata negativamente attraverso la parte da placcare (catodo). Fin dagli antichi egizi, rivestivano metalli e non metalli con oro o con un processo chiamato “doratura”, il primo trattamento superficiale conosciuto. Alcuni metalli vengono applicati in modo più uniforme di altri, ma l'uso dell'elettricità significa che il metallo depositato scorre più facilmente verso le aree ad alta corrente o i bordi della parte. Questa tendenza è particolarmente evidente con forme complesse o quando si tenta di placcare la parte interna o il diametro interno di una parte. Oltre ad applicare singoli metalli, leghe di materiali come stagno e piombo o zinco e ferro possono essere elettroplaccate contemporaneamente per ottenere le proprietà personalizzate desiderate.

Lucidatura elettrolitica.

Lucidatura elettrolitica

L'elettrolucidatura è il processo di levigatura anodica e/o brillantatura di superfici metalliche in soluzioni concentrate acide o alcaline. , predisposto per eseguirlo su acciaio inox o altre leghe ricche di nichel. Anche se può essere eseguita su molti metalli di base come operazione di pre-placcatura, di solito viene eseguita sull'acciaio inossidabile come finitura finale. Fornisce una superficie chimicamente e fisicamente pulita e rimuove qualsiasi ruvidità meccanica della superficie che potrebbe essere dannosa per la produzione di una superficie placcata uniforme e priva di cavità o per le prestazioni e l'aspetto futuri dei prodotti in acciaio inossidabile. Aiuta a sbavare bordi e fori lavorati e rimuove qualsiasi ferro incorporato dal processo di produzione. La corrente è maggiore sui bordi esterni e sugli angoli del pezzo, che sono particolarmente lisci.

Passivazione.

acciaio inossidabile passivato

La passivazione viene utilizzata per migliorare le condizioni superficiali dell'acciaio inossidabile sciogliendo il ferro incorporato nella superficie mediante formatura, lavorazione o altre fasi di produzione. Il ferro si corroderà se lasciato incontrollato e spesso sull'acciaio inossidabile appariranno macchie di ruggine grandi o piccole. Per evitare ciò, i pezzi finiti vengono passivati. Questo trattamento prevede l'immersione per un periodo di tempo delle parti in acciaio inox in una soluzione di acido nitrico priva di sali ossidanti, che scioglierà il ferro inglobato e ripristinerà la superficie originale resistente alla corrosione formando una sottile pellicola di ossido trasparente. La passivazione viene utilizzata come operazione di pulizia per fusioni, stampaggi e parti finite di macchine mediante immersione delle parti.

Caratteristiche e vantaggi:

Spazzolato.

vuoto

Il trattamento di spazzolatura superficiale è un metodo di trattamento superficiale che forma linee sulla superficie del pezzo macinando i prodotti per ottenere un effetto decorativo. Poiché il trattamento della superficie spazzolata può riflettere la struttura dei materiali metallici, è stato amato da un numero sempre maggiore di utenti ed è diventato sempre più ampiamente utilizzato. Il metodo di lavorazione del disegno superficiale dovrebbe scegliere diversi metodi di lavorazione in base ai requisiti dell'effetto del disegno e alle dimensioni e alla forma delle diverse superfici del pezzo. Esistono due modi di disegnare: disegno manuale e disegno meccanico

Sabbiatura

Sabbiatura

Il processo di pulizia e irruvidimento della superficie del substrato mediante l'impatto del flusso di sabbia ad alta velocità. L'aria compressa viene utilizzata come potenza per formare un raggio a getto ad alta velocità per spruzzare il materiale spruzzato (minerale di rame, sabbia di quarzo, corindone, sabbia di ferro, sabbia di Hainan) sulla superficie del pezzo da lavorare ad alta velocità, in modo che l'aspetto o la forma della superficie esterna del pezzo cambia. , a causa dell'impatto e dell'effetto tagliente dell'abrasivo sulla superficie del pezzo, la superficie del pezzo può ottenere un certo grado di pulizia e diversa rugosità, in modo che le proprietà meccaniche della superficie del pezzo possano essere migliorate, quindi migliorare la resistenza alla fatica del pezzo, aumentandola e rivestendo L'adesione tra gli strati prolunga la durata del film di rivestimento ed è vantaggiosa anche per il livellamento e la decorazione del rivestimento.

verniciatura a polvere

vuoto

La spruzzatura di polvere utilizza il fenomeno della scarica a corona per far assorbire il rivestimento in polvere sul pezzo in lavorazione. Il processo di spruzzatura della polvere è il seguente: la pistola a spruzzo è collegata all'elettrodo negativo, il pezzo è messo a terra (elettrodo positivo), il rivestimento in polvere viene inviato alla pistola a spruzzo dal sistema di alimentazione della polvere attraverso il gas dell'aria compressa e l'alta la tensione generata dal generatore elettrostatico ad alta tensione viene aggiunta alla parte anteriore della pistola a spruzzo. A causa della scarica corona, nelle sue vicinanze viene generata una carica densa. Quando la polvere viene spruzzata dall'ugello, forma un circuito per formare una particella di vernice carica. È attratto dalla forza elettrostatica sul pezzo con la polarità opposta. All'aumentare della polvere spruzzata, la carica Più si accumula, quando raggiunge un certo spessore, a causa della repulsione elettrostatica, non continuerà ad assorbire, per cui l'intero pezzo otterrà un certo spessore di verniciatura a polvere, e quindi il la polvere verrà fusa, livellata e solidificata dal calore, cioè sulla superficie del pezzo formerà una pellicola di rivestimento dura.

Più popolare

Post correlati

lavorazione-cnc-acciaio-inox

La guida definitiva alla lavorazione CNC dell'acciaio inossidabile

Le parti in acciaio inossidabile con lavorazione CNC di precisione sono la scelta di settori come quello aerospaziale, automobilistico, medico e militare grazie alle loro proprietà meccaniche ideali. L'acciaio inossidabile ha un'eccellente lavorabilità e un'eccellente uniformità, nonché una buona lavorabilità e saldabilità, che lo rendono ideale per una varietà di progetti di lavorazione CNC. L'acciaio inossidabile è anche altamente duttile

Lavorazione CNC in alluminio

La guida definitiva alla lavorazione CNC dell'alluminio

AN-Prototype è un fornitore leader di servizi di lavorazione CNC dell'alluminio in Cina. Disponiamo di un team di ingegneri, macchinisti e specialisti del controllo qualità altamente qualificati in grado di produrre parti in alluminio con accuratezza e precisione.

Fabbricazione della lamiera

La guida definitiva alla fabbricazione della lamiera

I prodotti a base metallica sono ampiamente utilizzati in quasi tutte le applicazioni. Ogni settore dipende dal metallo per una cosa o per l'altra, e le diverse forme di metallo hanno processi diversi attraverso i quali può essere modellato e prodotto. Anche la fabbricazione della lamiera è un metodo popolare per la produzione di prodotti a base metallica. Come suggerisce il nome, il foglio

Piegatura di lamiere

La guida definitiva alla piegatura della lamiera

Molti di questi componenti che ci circondano in diverse applicazioni industriali sono fabbricati utilizzando metalli. I componenti metallici vengono fabbricati dopo aver attraversato diversi processi; tra questi, anche la piegatura della lamiera è uno dei metodi più importanti. Il processo di produzione di componenti attraverso la piegatura della lamiera è osservato in vari settori ed è dotato di molti tipi.

Taglio laser di lamiere

La guida definitiva al taglio laser della lamiera

Le numerose cose che ci circondano, utilizzate per diverse applicazioni, sono realizzate utilizzando molteplici metodi e materiali. Gli oggetti che coinvolgono il metallo tendono a passare attraverso metodi diversi per produrre i diversi prodotti basati sull'applicazione. Uno dei metodi di produzione di prodotti a base metallica è il taglio laser della lamiera. Se sei disposto a saperne di più

Parti medicali lavorate a CNC

La guida definitiva alla lavorazione CNC di parti mediche

AN-Prototype, un'azienda di produzione rapida certificata ISO 9001:2015 e ISO 13485:2016, è esperta nella produzione di componenti medicali lavorati a CNC. La produzione di parti mediche richiede tolleranze più strette e materiali unici. Le attrezzature di lavorazione CNC top di gamma di AN-Prototype, i macchinisti esperti e il rigoroso controllo di qualità ci hanno reso famosi nel campo della lavorazione medica di precisione. Stampaggio a iniezione,

  • +86 19166203281
  • sales@an-prototype.com
  • +86 13686890013
  • TOP